Riviste

Un tripudio di fiori

AddThis Social Bookmark Button

fiori_58525864.jpg - 592.97 KbAlleato discreto e gentile il fiore, in qualità di addobbo della chiesa e della location del ricevimento, è protagonista del matrimonio. La scelta della tipologia dell’addobbo floreale risente sicuramente del gusto degli sposi, che scelgono di optare per un fiore piuttosto che per un altro. Non bisogna però trascurare di considerare anche il luogo da addobbare, per mantenere una fedeltà alla struttura. Non ultimo bisogna tenere presente che tra i fattori di scelta c’è anche il tono che si vuole dare all’evento, se più classico o più brioso,

 se raccolto o grandioso. Il tutto con un occhio ben fermo sul buon gusto e sulla caratterizzazione. Un matrimonio che sceglie come tema dominante il rosa si accoppierà bene con delicate roselline, così come una sala ricevimento allestita in modo raffinato e moderno potrà avere come centrotavola delle raffinate coppe di vetro con fiori galleggianti. L’offerta è vastissima e i bravi operatori del settore potranno consigliarvi con gusto e professionalità. Un’ulteriore considerazione riguarda la stagionalità del fiore, elemento importante sia per un discorso temporale sia per quanto riguarda un abbattimento del costo dell’addobbo. In ogni caso, che scegliate delicate composizioni floreali sui toni del bianco e del rosa o svettanti calle che si innalzano, il vostro addobbo dirà di voi e del vostro matrimonio il gusto, il tono e la personalità, come comparsa gentile e colorata del vostro magnifico evento.

Ileana Malatesta

Chi è Online

 15 visitatori online